Il settore di Agricoltura, Alimentazione e Sviluppo Sostenibili svolge attività didattica e di formazione, di ricerca applicata e cooperazione, in sintonia con l’Agenda Strategica del CIHEAM 2025.

L’obiettivo fondamentale è quello di contribuire alla sicurezza alimentare e nutrizionale nel Mediterraneo attraverso la promozione di modelli alimentari sostenibili, la valorizzazione della dieta mediterranea, la riduzione delle perdite e degli sprechi alimentari, la valorizzazione dei prodotti agro-alimentari tipici e tradizionali per stimolare lo sviluppo territoriale rurale e integrato.

Formazione

Il settore promuove le sinergie e le complementarietà fra ricerca, formazione, networking, assistenza tecnica, attività di partenariato e cooperazione al fine di promuovere la sicurezza alimentare e nutrizionale nei paesi mediterranei. Le attività di formazione sono realizzate “alla domanda”, cioè secondo i bisogni, e nell’ambito dei progetti di ricerca e cooperazione.

L’obiettivo di queste attività di consolidamento delle competenze e di valorizzazione del capitale umano é quello di sostenere e  incoraggiare politiche e istituzioni  per la produzione e il consumo sostenibile, promuovere l’inclusione e la partecipazione attiva della comunità (soprattutto delle donne) nella gestione sostenibile delle risorse naturali, facilitare i meccanismi di collegamento in rete per favorire l’accesso al cibo.

Le azioni di formazione sono rivolte soprattutto a studiosi e operatori con esperienza di lavoro nella ricerca, la divulgazione, la formazione, i progetti di sviluppo connessi all’agricoltura, all’alimentazione e allo sviluppo rurale.

Le attività di formazione sono integrate da azioni di sensibilizzazione volte ad invertire la continua erosione del patrimonio della dieta mediterranea, promuovere i principi e i valori della sostenibilità lungo tutta la catena alimentare, valorizzare i prodotti tipici e tradizionali e ridurre le perdite e gli sprechi alimentari.

Ricerca e Cooperazione

Le attività di ricerca e i progetti di cooperazione riguardano:

La sostenibilità dei modelli alimentari mediterranei, in particolare:

  1. La sostenibilità dei modelli alimentari nel Mediterraneo, con particolare riferimento alla sostenibilità delle diete, proponendo la dieta mediterranea come caso studio
  2. La riduzione delle perdite e degli sprechi alimentari
  3. La condivisione delle conoscenze, delle esperienze e delle buone pratiche per contribuire a migliorare la sostenibilità degli attuali modelli di consumo alimentare nel Mediterraneo.

La valorizzazione dei prodotti tipici e tradizionali attraverso:

  1. Progressi normativi e istituzionali (quadro giuridico, ambiente istituzionale, attuali politiche, esperienze significative)
  2. Attività e progetti volti a potenziare i prodotti di qualità (tipici, tradizionali, ecc..)
  3. La facilitazione dell’integrazione e del dialogo fra i diversi attori della filiera alimentare e le comunità rurali, affinché i prodotti tipici e tradizionali possano fare da catalizzatori dello sviluppo delle aree rurali.

 Le attività di sviluppo rurale e locale connesse a:

  1. Assistenza tecnica per promuovere la sostenibilità attraverso i programmi di sviluppo rurale
  2. Promozione di iniziative volte a migliorare le condizioni di vita, favorire l’inclusione sociale, la riduzione della povertà, ecc..

 

Le attività di cooperazione riguardano la resilienza degli agro-ecosistemi, lo sfruttamento dei processi ecologici, la partecipazione nelle attività di ricerca e divulgazione e nei processi decisionali, l’individuazione e l’ampliamento dei sistemi di innovazione nel settore agro-alimentare.

La nostra équipe multidisciplinare offre formazione nei settori di sua competenza in diverse lingue: arabo, francese, inglese, italiano e spagnolo.