News

27.5

Ripensare il Mediterraneo. Autorevoli esperti a confronto sulle trasformazioni dell’Area geografica – Sabato 27 Maggio 2017, Auditorium Vallisa, Bari

04 May 2017

Crocevia di civiltà e culture diverse, dopo millenni di storia il Mediterraneo rappresenta un melting pot di altissimo valore culturale, in cui accrescere i livelli di tolleranza, perfezionare la convivenza e sviluppare una sana curiosità verso altre culture, altri modi di vivere e interagire.

Ripensare il Mediterraneo attraverso eventi letterari per mantenere viva l’attenzione verso questa area geografica -strategica negli equilibri mondiali politici, economici, ambientali e sociali- è il tema dell’incontro che si terrà sabato 27 maggio, alle ore 10.30, nell’Auditorium Vallisa di Bari.

Allo stimolante confronto tra autorevoli esperti e protagonisti dell'Area parteciperanno, tra gli altri, Joumana Haddad, scrittrice, giornalista, professoressa universitaria e attivista per i diritti della donna; considerata una delle più influenti donne arabe. Ha già pubblicato vari saggi e raccolte di poesie in molti Paesi del mondo.

Alice Eddé, Libano-americana, Presidente del Beirut Film Festival, imprenditrice illuminata e donna di cultura. Tra i suoi numerosi obiettivi: sostenere l'economia locale, rafforzare il ruolo delle donne, preservare il patrimonio storico ed incentivare l'imprenditorialità del Libano.

Gianni Bonini, Vice-Presidente del CIHEAM, CEO di svariate società impegnate nel settore dell’energia convenzionale e non, si occupa e scrive da sempre di geopolitica. È senior fellow de “Il Nodo di Gordio”, think tank e rivista scientifica di informazione, di geopolitica ed economia internazionale.

La conversazione sarà animata da Roula Khadra, libanese, ingegnere rurale, ricercatrice e formatrice nel campo dell’Ingegneria dell’irrigazione del CIHEAM di Bari. Coinvolta in numerosi progetti di ricerca e di cooperazione (nei Paesi asiatici, del Medio Oriente e del Nord Africa) è specialista della gestione dell'irrigazione partecipata e dei processi decisionali partecipativi che riguardano la gestione delle risorse naturali.

Raccontare le culture del Mediterraneo attraverso eventi culturali è l’obiettivo del progetto CIHEAM Bari per la Cultura, un contenitore in cui dialogare, confrontarsi e approfondire temi di largo interesse storico-culturale, filosofico e artistico.

L’incontro di sabato, organizzato dal CIHEAM Bari per la Cultura, fa parte del ciclo di incontri programmati nell'ambito della seconda edizione del Festival Ambientepuglia.